Parco del Conero: terminata la manutenzione, i sentieri si preparano ad ospitare i turisti

Lunedì 1 Giugno 2020
Parco del Conero: terminata la manutenzione, i sentieri si preparano ad ospitare i turisti

ANCONA - La ripresa dei cantieri ad aprile, con l'inizio della “fase2”, ha permesso la prosecuzione dei lavori di manutenzione delle aree del Parco. Ed entro i tempi tecnici prestabiliti sono state completate tutte le operazioni che hanno coinvolto i sentieri, le aree di sosta e i punti panoramici. Dal ripristino della segnaletica e delle protezioni, alla sistemazione dei danni causati dal maltempo. I sentieri e le aree del Parco si preparano all'avvio di stagione.

LEGGI ANCHE:

Ascoli, la moto si schianta contro il guardrail: Ottavio muore a 49 anni
 

I lavori, ripresi mercoledì 15 aprile, sono stati conclusi nei termini prestabiliti. L'importo complessivo dell'operazione è di 35.936,76 euro e sono stati coinvolti 6 operai.

Gli interventi manutentivi sono stati finalizzati al miglioramento della sicurezza e della fruibilità del Parco, con un focus sulla rete sentieristica e le aree di sosta collegate. Inoltre i lavori hanno coinvolto anche alcune aree specifiche  gestite del Parco, tra cui il Bosco Mancinforte nel comune di Camerano, l’area umida presso il fiume Musone, l'area nei pressi della Cava di Massignano e delle altre cave sul sentiero 305.

Con il tempo, infatti, le strutture di arredo e la segnaletica sono state soggette a deterioramento e, dunque, hanno richiesto interventi di manutenzione, quali sostituzione della cartellonistica (pannelli inizio sentiero, pannelli didattici e Vista point) e della segnaletica verticale in legno (tabelle direzionali dislocate nei sentieri) nonché degli elementi di arredo in vario modo danneggiati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA