Colpito da malore non si presenta per la dialisi: i medici inviano i soccorsi a casa e gli salvano la vita

Venerdì 22 Aprile 2022
Colpito da malore non si presenta per la dialisi: i medici inviano i soccorsi a casa e gli salvano la vita

ANCONA - Non si presenta in ospedale il medico capisce che è stato colto da un malore. È accaduto nel reparto emodialisi dell’ospedale di Torrette dove il personale medico e infermieristico si è accorto che un paziente non si era presentato all’ora stabilita per la dialisi. Una cosa piuttosto anomala al punto tale che dopo una attesa di una decina di minuti lo stesso personale sanitario ha provato a mettersi in contatto con l'uomo di 80 anni. Non avendo ricevuto risposta gli stessi sanitari hanno allertato la centrale operativa del 118 che ha inviato sul posto l’automedica, un mezzo della Croce Gialla di Ancona oltre ai Vigili del Fuoco. Il timore infatti era quello che l’uomo fosse stato colto da un malore e che molto probabilmente non era nelle condizioni di aprire la porta di casa. Una volta sul posto l’uomo con le ultime energie rimaste è riuscito ad aprire ai soccorritori. Una volta stabilizzate le condizioni di salute l’anziano in codice rosso avanzato per una crisi respiratoria è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA