Nigeriano scaglia fazzoletti e accendino
contro i poliziotti poi arrivano le minacce

Nigeriano scaglia fazzoletti
e accendino contro i poliziotti
poi arrivano le minacce
ANCONA - Nuova maxi operazione della Polizia di Stato nelle ultime ore in tutto il capoluogo dorico:  decine di poliziotti della Squadra Volante, Reparto Prevenzione Crimine, Squadra Nautica, Unità Cinofile e Polizia Stradale, volute fortemente dal Questore Oreste Capocasa, hanno spiegato contemporaneamente e sinergicamente la loro attività di prevenzione e repressione di ogni forma di reato, con particolare attenzione alla criminalità diffusa, ai reati predatori e all’immigrazione clandestina. A vigilare dall’alto, inoltre, l’elicottero del Reparto Volo di Pescara
Nel corso dell’operazione sono state controllate 347 persone, identificati 182 cittadini extracomunitari, controllati 278 veicoli, effettuati 15 posti di controllo e controllati 8 locali pubblici ubicati tra la zona della Stazione Piano San Lazzaro ed Archi.

Numerose anche le sanzioni al Codice della Strada per mancate revisioni o assicurazioni, uso del telefonino durante la guida; controllati dalla Polstrada anche numerosi mezzi pesanti. Durante i controlli, 3 persone extracomunitarie sono state accompagnate in Questura per le attività di identificazione ed accertamenti di Polizia Giudiziaria. Un cittadino nigeriano è stato denunciato per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. Erano le 17.50 circa di ieri quando gli agenti transitando in via G. Bruno notavano un uomo che vedendo la Polizia cambiava strada tentando di nascondersi tra le auto in sosta.

Una volta raggiunto l’uomo, un cittadino nigeriano di 28 anni, in regola con le norme sul soggiorno, iniziava ad oltraggiare i poliziotti tirando contro di loro i suoi effetti personali come l’accendino, un pacchetto di fazzoletti ed alcuni fogli di carta che aveva in tasca. Poco dopo, minacciandoli ulteriormente, l’uomo veniva accompagnato in Questura per gli accertamenti.

Un cittadino tunisino di 49 anni, regolarmente residente ad Ancona, è stato invece accompagnato in Questura, con il plauso dei cittadini presenti, in quanto trovato verso le 21 di ieri in stato di ubriachezza mentre si aggirava a piedi in P.zza Rosselli infastidendo i passanti. L’uomo, che rifiutava di declinare le sue generalità, veniva denunciato all’A.G. e sanzionato amministrativamente per lo stato di ebbrezza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 15 Settembre 2018, 15:56 - Ultimo aggiornamento: 15-09-2018 15:56

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO