Ancona, niente ripescaggio: scuolabus
negato al bimbo che viene da fuori città

Niente ripescaggio:
scuolabus negato al bimbo
che viene da fuori città
ANCONA - Niente ripescaggio in extremis, a bordo dello scuolabus, per lo scolaro osimano iscritto da quattro anni alle elementari Ungaretti di Candia. Il Comune di Ancona non ha accolto la richiesta di usufruire del trasporto pubblico, presentata dai genitori del bambino all’inizio di settembre, quando si erano sono riaperte le domande di iscrizione per alcune scuole dove c’erano ancora posti liberi nei pulmini gialli. Nei giorni scorsi un funzionario che coordina il servizio dei trasporti scolastici ha comunicato alla famiglia che purtroppo quest’anno, a causa di un esubero delle richieste rispetto ai posti disponibili sullo scuolabus che serve la elementare di Candia, per Marco (nome di fantasia) non ci sarà posto bordo. E una crocetta rossa con la scritta “rifiutato”, apparsa nella schermata dello sportello unico digitale del Comune, certifica che la domanda non è stata accolta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Settembre 2018, 07:55 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2018 07:55

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO