Toghe in lacrime per la morte di Marco Guidotti, l'avvocato buono: stroncato da una malattia a 57 anni

Mercoledì 11 Agosto 2021 di Federica Serfilippi
L'avvocato Marco Guidotti

ANCONA - Toghe anconetane in lutto: è morto l’avvocato Marco Guidotti, stroncato da una malattia. Aveva 57 anni. La notizia ha gettato nel dolore i colleghi dell’Ordine che lo hanno ricordato con decine di messaggi sulla pagina Facebook, ricordandolo come un «professionista corretto, cortese e sempre sorridente», «l’esempio di come, per essere dei bravi professionisti, non serva sgomitare ma essere preparati».

 

 

Laureato in Giurisprudenza a Macerata, Guidotti ha svolto la carriera legandosi al capoluogo, divenendo titolare dello studio che porta il suo nome, in via Marsala. Undici anni fa aveva ottenuto il titolo di cassazionista. Era esperto di civile e penale. «Un ottimo collega – le parole dell’avvocato Maurizio Miranda, presidente dell’Ordine degli Avvocati – serio, riservato, un professionista e un amico. La sua è una perdita che ci addolora tantissimo. Una gran brava persona». Come usciva dall’aula del tribunale e toglieva la toga, Guidotti saliva in sella alla mountain bike, sua passione. Amava pedalare in montagna e nei boschi, alla scoperta di scorci mozzafiato. Le condizioni di Guidotti sono peggiorate lo scorso weekend, tanto da rendere necessario il ricovero a Torrette. Il decesso è avvenuto lunedì. Il funerale si svolgerà oggi alle 15, a Santa Maria dei Servi, in via del Conero. A piangerlo la compagna Lesya, il figlio Andrea, la madre Liria, la sorella Simona. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA