La moglie tradita lo lascia, lui minaccia l'amante
«Mando i nostri video hot a tuo marito»

Giovedì 11 Aprile 2019
ANCONA - «Se non lasci tuo marito gli racconto tutto di noi e gli mando quei video... ti rovino la vita». Ci sarebbe senz’altro riuscito perché filmati intimi e selfie hot, scattati con il cellulare, lasciano pochi dubbi sul rapporto che avevano allacciato. Una love story clandestina, nata nel 2016 fra due infermieri di circa 45 anni - lui residente ad Ancona, lei in provincia di Macerata - entrambi sposati con figli ed entrambi alle dipendenze di una nota azienda ospedaliera.  Quegli scatti furtivi a dicembre hanno comportato la fine del suo matrimonio e l’inizio di un incubo per la collega di cui si era invaghito. Presa dall’ansia, la donna ha denunciato tutto alla polizia. La procura di Macerata ha emesso il provvedimento cautelare di divieto di avvicinamento e di qualsiasi altro contatto con la donna. I poliziotti hanno anche sequestrato diversi cellulari, un computer e un tablet allo stalker. Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 16:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA