I militi della Croce Gialla angeli custodi in riva al mare: c'è anche il quad, ecco dove sarà garantito il servizio

Giovedì 3 Giugno 2021
I militi della Croce Gialla angeli custodi in riva al mare: c'è anche il quad, ecco dove sarà garantito il servizio

ANCONA  - Palombina e Passetto, al via le postazioni della Croce Gialla di Ancona Con l’arrivo della stagione estiva prende forma il servizio di assistenza sanitaria organizzato dalla Croce Gialla in collaborazione con il Comune. Mai come quest’anno si è puntato sulla sicurezza dei bagnanti con postazioni sanitarie allestite alla spiaggia di Palombina e a quella del Passetto.

 

 

Postazioni tutte dotate di defibrillatore con personale adibito all’uso in caso di necessità. E proprio a Palombina al confine tra Ancona e Falconara, è stata realizzata una postazione sanitaria in spiaggia in grado di accogliere il Quad della Croce Gialla con due operatori pronti ad intervenire nel tratto di costa che da Palombina arriva fino alla spiaggia libera di Torrette. Il servizio sarà garantito tutti i giorni dalle 10 alle 18 fino a domenica 5 settembre. La Croce Gialla sarà presente anche al Passetto nei pressi della rampa che conduce all’ascensore, in un locale dove è stata ricavata una sorta di infermeria. In questo caso il servizio sarà operativo tutti i giorni dalle 9 alle 12 fino a domenica 5 settembre. Le pstazioni saranno a pieno regime da domenica 12 giugno. 


Prima di quella scadenza i volontari garantiranno il servizio nella giornata domenica 5 giugno per iniziare il servizio continuato a partire proprio da domenica 12 giugno. Le postazioni sanitarie avranno un recapito telefonico: 371/3140400 quella di Palombina mentre al Passetto sarà operativo il 371/3012172. in caso di necessità, gli operatori della Croce Gialla potranno lavorare sia in postazione fissa che raggiungere la persona in difficoltà magari dall’altra parte della spiaggia. Volontari che poi come da prassi faranno riferimento alla centrale operativa del 118 circa l’eventuale gestione del soccorso e l’invio di altri mezzi che potrebbero anche essere sempre quelli della Croce Gialla di Ancona.

 

Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA