Temperature in picchiata, scatta il piano neve: mezzi spargisale sulle strade a rischio ghiaccio

Lunedì 28 Dicembre 2020
Un mezzo spargisale in azione

ANCONA - Temperature in picchiata e rischio ghiaccio, è scattato il piano neve nel capoluogo. Le minime scese sotto i 3 gradi hanno spinto il Comune ad attivare ieri sera due mezzi spargisale che hanno battuto via Barcaglione, l’Asse nord-sud (da via Bocconi all’uscita dell’Università nelle due carreggiate) e il tratto della Cameranense dopo il distributore di Passo Varano. Nella notte, alle 5,30, il sale è stato nuovamente distribuito sull’Asse proprio per evitare la formazione di ghiaccio. Ad Ancona non è comunque prevista neve. Tuttavia, la Protezione civile regionale ha emesso un bollettino di allerta gialla che, nella costa adriatica, in particolare nel territorio di Ancona e Senigallia, prevede venti da sud-ovest con raffiche superiori agli 80/90 km orari fino a burrasca forte. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA