Malore mentre è in autostrada ma riesce a parcheggiare: grave un programmatore

Sabato 7 Dicembre 2019
Malore mentre è in autostrada ma riesce a parcheggiare: grave un programmatore

ANCONA - Viaggiava in A14, come ogni mattina, in direzione Pesaro. Ormai era vicino all’azienda in cui lavora quando, all’improvviso, un malore l’ha colto alla guida. Ha sbandato, è riuscito a frenare e ad accostare. Un’auto, subito dietro di lui, l’ha schivato per un soffio, ma ha finito per tamponare un altro veicolo. Nessun ferito nell’incidente. Ma sono gravi le condizioni del programmatore anconetano di 48 anni, con la passione della musica (suona in una band) che ieri, attorno alle 7.45, si è sentito male mentre era alla guida della sua auto, nel tratto di A14 tra Fano e Pesaro, in carreggiata nord. Con straordinaria prontezza di riflessi è riuscito a sterzare ed accostare verso la corsia d’emergenza, finché ha potuto. Poi si è accasciato sul volante. Sul posto l’hanno raggiunto i soccorritori del 118 che l’hanno portato all’ospedale di Fano per le prime cure. Poi il 48enne è stato trasferito all’ospedale di Pesaro, dov’è ricoverato in rianimazione, sotto stretto controllo dei medici.

LEGGI ANCHE:

Un malore fatale sull’autostrada A14, muore a 63 anni il medico marchigiano Marco Renzi

Accusa un malore al volante della sua auto: paura in centro

© RIPRODUZIONE RISERVATA