Ha un malore, resta intrappolato nel cimitero chiuso: liberato da un custode e soccorso dalla Croce Gialla

Giovedì 4 Novembre 2021
L'ambulanza della Croce Gialla intervenuta al cimitero di Tavernelle

ANCONA - imane chiuso all’interno del cimitero dopo aver accusato un malore. Ci hanno pensato i militi della Croce Gialla a soccorrere l’uomo, ma hanno dovuto attendere che arrivasse un custode ad aprire il cancello. È successo ieri pomeriggio al cimitero di Tavernelle. Protagonista della disavventura, un sessantenne anconetano che è stato portato all’ospedale di Torrette: fortunatamente non ha mai perso conoscenza e le sue condizioni non sono gravi. L’intervento è avvenuto attorno alle 17,30, mezz’ora dopo la chiusura del cimitero. L’equipaggio della Croce Gialla ha potuto soccorrere l’uomo e caricarlo in ambulanza solo dopo che il custode, richiamato per l’emergenza, ha aperto il cancello che dà su via San Giacomo della Marca. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA