Ancona, il mondo dell'artigianato
piange la scomparsa di Belvederesi

Il mondo dell'artigianato
piange la scomparsa
di Valdimiro Belvederesi
di Federica Serfilippi
ANCONA - Ha fatto la storia della Confartigianato, impersonandone i valori e perseguendo l’obiettivo di far crescere sempre più le imprese del territorio. È rimasto al fianco degli associati anche quando la crisi economica stava tessendo le prime vittime. Nel 2012 aveva detto che «fare l’imprenditore al tempo della crisi è un atto di eroismo». E lui, Valdimiro Belvederesi, la malattia l’ha affrontata proprio con quel coraggio che contraddistingueva gli artigiani durante gli anni della crisi. L’ex presidente della Confartigianato si è spento a 70 anni lunedì sera, nella sua abitazione di via della Ferrovia. Dall’inverno 2016 lottava contro la Sla, la sclerosi laterale amiotrofica. Contro il male ha lottato con dignità e forza fino alla fine.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 12 Giugno 2019, 04:15 - Ultimo aggiornamento: 10:21