Attenti al lupo che si aggira a Torrette: filmato nel parchetto a due passi dalle case

Giovedì 23 Settembre 2021 di Stefano Rispoli
Attenti al lupo che si aggira a Torrette: filmato nel parchetto a due passi dalle case

ANCONA - Attenti al lupo: si aggira dalle parti di Torrette e c’è chi lo ha filmato nel parchetto del belvedere, a due passi dalle abitazioni. L’avvistamento risale a martedì sera. Erano le 22,30 quando alcuni ragazzi che si trovavano nel parco, chi a fumare una sigaretta, chi a fare due chiacchiere sulle panchine, hanno notato nella penombra la sagoma di quello che, in un primo momento, sembrava un cane. 

 

 

Il racconto 

«Ma quando si è avvicinato alla mia auto, mi sono reso conto che era molto più grosso di un cane di grossa taglia, aveva delle zampe enormi», racconta Michele Santini. Quando ha realizzato che in realtà si trattava di un lupo in carne ed ossa, ha acceso le luci dell’auto, ha afferrato il cellulare e l’ha ripreso in un video che è subito diventato virale sul web. «Dal campo sportivo di Torrette è sceso verso il parchetto del Belvedere di Torrette, che si trova in linea d’aria proprio sopra il supermercato Lidl - continua Michele -. Mi trovavo lì in auto, stavo fumando una sigaretta prima di tornare a casa, quando ho visto quell’animale che girava in strada. Non ci ho fatto caso all’inizio, pensavo fosse un cane sfuggito al suo padrone. In fondo, lì molte persone portano a spasso i propri amici a quattro zampe. Ma quando si è seduto proprio davanti alla mia auto, ho capito che era un lupo e sinceramente ho avuto paura». 

Il video 

Michele ha inserito la chiave e ha acceso i fari per inquadrare meglio l’animale. Con il suo smartphone ha ripreso la scena. «Ragazzi è un lupo, è un lupo!», dice nel video. «È sbucato dal boschetto, è rimasto immobilizzato quando ha visto le luci, poi è scappato in direzione Posatora - racconta il testimone -. Nel parco c’erano anche un ragazzo seduto su una panchina che se l’è visto passare accanto e una coppia in un’auto. Tutti, come me, hanno pensato che fosse un cane, ma poi si sono dovuti ricredere. L’ho seguito con l’auto, ma alla fine si è dileguato. E se avesse incrociato qualcuno a spasso con il proprio cane?». Il lupo potrebbe essere arrivato fino al centro abitato di Torrette per inseguire dei cinghiali che, nel periodo del lockdown, complice la riduzione del traffico e degli spostamenti, si sono minacciosamente avvicinati alla città. Anche nel Senigalliese da giorni si segnala la presenza di lupi vicino alle abitazioni, ma per lo più nelle zone rurali. 

 

Ultimo aggiornamento: 10:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA