Mascherine all'aperto, scatta l'obbligo ad Ancona e Loreto: i sindaci firmano le ordinanze anti-Covid

In centro la mascherina all'aperto sarà obbligatoria fino al 9 gennaio
In centro la mascherina all'aperto sarà obbligatoria fino al 9 gennaio
di Stefano Rispoli
3 Minuti di Lettura
Martedì 7 Dicembre 2021, 06:30

ANCONA - Mascherine obbligatorie anche all’aperto. L’attesa ordinanza del sindaco è arrivata. Da domani nei luoghi più affollati del centro si potrà passeggiare solo indossando i dispositivi di protezione su naso e bocca, in modo da limitare il diffondersi dei contagi e far sì che sia davvero un “bianco” Natale, scongiurando il passaggio in zona gialla o in fasce dai colori più accesi. Valeria Mancinelli l’aveva preannunciato giovedì scorso con un videomessaggio sui social.

«Indossare la mascherina all’aperto sarà necessario, prima che obbligatorio – aveva avvertito -. Dobbiamo usare la testa e goderci il Natale con responsabilità. I controlli saranno intensificati e ci saranno sanzioni per chi non dovesse rispettare questo obbligo giuridico e di buon senso». 
La mascherina all’aperto, da domani fino al 9 gennaio, sarà obbligatoria tutti i giorni, dalle 9 alle 21, nell’area del villaggio natalizio, dunque in piazza Roma, in piazza Cavour, in corso Garibaldi e nelle relative traverse che portano in corso Mazzini e in corso Stamira. L’obbligo è esteso, ma solo nei giorni in cui si svolge il mercato ambulante, al viale della Vittoria, in corso Mazzini e in piazza D’Armi. Da domani sarà tassativo portare la mascherina anche in piazza del Papa, ma solo durante la movida, quindi dalle 5 del pomeriggio all’1 di notte. Il Comune ricorda che sono esenti dall’obbligo i bambini di età inferiore ai 6 anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter far uso del dispositivo, i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva e i clienti che consumano al tavolo o al bancone dei pubblici esercizi presenti nelle zone indicate. 

Del controllo sono incaricati gli agenti della Polizia locale e le forze di polizia. Per i trasgressori multe da 400 fino a un massimo di 1000 euro. D’altronde, l’intento del Comune è contenuto nella medesima ordinanza: «Evitare ulteriori situazioni di contagio, verificabili anche all’aperto in caso di assembramenti di persone, favoriti nel periodo natalizio alla luce della maggiore attrattività del centro storico». Va ricordato che per visitare l’area dei mercatini di piazza Cavour e corso Garibaldi, oltre alla mascherina, è obbligatorio il Green pass. 
Anche a Loreto il sindaco Moreno Pieroni ha emanato un’ordinanza analoga: da domani al 9 gennaio mascherine obbligatorie «in tutti i luoghi all’aperto, qualora non sia possibile mantenere costantemente la distanza interpersonale di un metro, e comunque in ogni caso di assembramento, quindi ad esempio nei centri cittadini, nelle piazze, nei mercati, nelle file». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA