Litiga con la compagna che non lo fa rientrare in casa: cittadino afgano accusa un malore

Martedì 31 Marzo 2020
L'intervento della Croce Gialla

ANCONA - Un pomeriggio piuttosto movimentato con conseguente malore per un cittadino di nazionalità afgana di 33 anni. Dopo aver avuto un alterco con la compagna ed essersi allontanato da casa ha fatto ritorno nella propria abitazione ma dopo aver più volte suonato e provato a convincerla senza però ottenere il rientro si è sentito male. Immediato l'intervento dell'automedica e della Croce Gialla, sul posto anche un mezzo della Questura con l'uomo che poi per tutti i controlli del caso è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette: le sue condizioni non destano preoccupazione. 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, nelle Marche 25 morti in un giorno, il totale è 477. Tra loro un 58enne senza altre malattie/ I dati delle regioni in tempo reale

© RIPRODUZIONE RISERVATA