Lite nell'area adibita a cani: 40enne stramazza a terra dopo essere stato colpito al volto. L'aggressore nella fuga perde il cellulare

Martedì 9 Giugno 2020
L'Intervento della volante della questura

ANCONA  - Altro che relax nel parco. Momenti di grande tensione quelli vissuti oggi intorno alle 14 in via Petrarca nell'area adibita ai cani con la zuffa che si è accesa tra due persone proprio per ragioni legate ai loro animali. Prima le parole poi la collutazione con un uomo di 40 anni proprietario di un cane di piccola taglia colpito al volto da un'altra persona che si è subito dileguata perdendo però nella concitazione del momento il cellulare. Il quarantenne grazie all'intervento della Croce Gialla è stata portato al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette, sul posto anche una volante della questura di Ancona per far luce sull'accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA