Le letterine scritte dai bimbi a Babbo Natale sono rimaste nella cassetta di piazza Roma

Giovedì 31 Dicembre 2020
Le letterine scritte dai bimbi a Babbo Natale sono rimaste nella cassetta di piazza Roma

ANCONA  - Qualcuno si sarebbe dovuto prendere cura di raccogliere le letterine scritte dai bambini a Babbo Natale e inserite nella cassetta della posta in piazza Roma ai piedi dell’albero di Natale. Invece le letterine sono rimaste al loro posto. Come scoperto martedì sera, complice il forte vento che ha aperto la cassetta della posta, da un bambino che ha rivisto la propria letterina ferma all’interno del contenitore metallico assieme ad altre missive scritte da altri bambini.

 

Una scoperta piuttosto sconcertante con il piccolo che ha chiesto alla mamma per quale motivo, nonostante il regalo avuto, la letterina fosse ancora al proprio posto. A questo punto c’è voluto tutto l’amore di una mamma, ma anche lo spirito di adattamento a questa situazione piuttosto anomala per spiegare al bambino che Babbo Natale di solito ai più bravi restituisce la lettera in poco tempo proprio per il fatto che si sono comportati nel migliore dei modi. La risposta in qualche maniera sembra aver soddisfatto la curiosità del piccolo ma che sopratutto ha salvato la magia del Natale. Sta di fatto che quelle letterine la sera della vigilia dovevano essere rimosse da parte del Comune di Ancona e invece in piazza Roma nessuno si è più fatto vedere. E pensare che per rimuovere queste letterine che rappresentano la magia del Natale e i sogni dei bambini sarebbe bastato davvero poco. Invece le frasi scritte dai più piccoli all’indirizzo di Babbo Natale sono rimaste al loro posto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA