Ancona, annullato l'incarico dei lavori
Slitta il restyling di Viale della Vittoria

Mercoledì 15 Giugno 2016
Viale della Vittoria pieno di buche e toppe

ANCONA - Slittano i lavori per il restyling dell'asfalto al Viale della Vittoria, che non cominceranno prima di luglio. Il Comune di Ancona ha infatti annullato l'aggiudicazione provvisoria  all'impresa C.L.T. Trasporti Srl di Roma  e ora dovrà procedere a sostituirla con la seconda classificata. «Per cause totalmente indipendenti dalla volontà e dalle modalità procedurali poste in essere dall'amministrazione comunale - si legge in una nota di Palazzo del popolo -,  si rende necessario procedere all'annullamento della  aggiudicazione provvisoriadell'esecuzione dei lavori di rifacimento del Viale della Vittoria». 
Il provvedimento di revoca fa seguito alla comunicazione - pervenuta dalla Prefettura di Roma -  dell'esito negativo delle verifiche obbligatorie per legge e che,  sempre per legge, possono essere fatte solo successivamente alla gara.  Le verifiche svolte hanno di fatto evidenziato elementi di natura non tecnica non idoenei alla conduzione dell'appalto in parola. Si rende pertanto necessario procedere alla riapertura delle operazioni di gara onde aggiudicare l'appalto, sempre provvisoriamente, alla seconda classificata. La seduta di gara è stata fissata per domani.   
Anche in questo caso, come prevede la normativa , sarà necessario procedere alla verifica dei requisiti dichiarati. «Questo, purtroppo - riferisce il sindaco Valeria Mancinelli -  farà slittare di qualche giorni l'avvio dei lavori ma non ci sono altre soluzioni. Abbiamo seguito correttamente la procedura di appalto e ora non ci resta che sperare che l'esito delle verifiche speciali in parola sia positivo per la nuova ditta aggiudicataria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA