Si lancia dal ponte, un ulivo attutisce la caduta: donna di 42 anni soccorsa nel dirupo

Martedì 9 Giugno 2020
Si lancia dal ponte, un ulivo attutisce la caduta: donna di 42 anni soccorsa nel dirupo

ANCONA -  Si lancia dal viadotto del Poggio, lungo la strada provinciale del Conero, e dopo un volo di oltre 30 metri finisce sopra una pianta che in qualche maniera gli salva la vita. Il fatto è accaduto ieri attorno alle 7 lungo il viadotto che si trova proprio sotto la frazione del Poggio. Una donna di 42 anni non ha esitato a lanciarsi nel vuoto, ma il destino ha voluto che finisse proprio sopra una pianta secolare di ulivo che di fatto le ha salvato la vita. Numerose le chiamate pervenute alla centrale operativa del 118. Complessa ma quanto mai efficace è scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, l’automedica del 118 e un mezzo della Croce Gialla di Camerano.

LEGGI ANCHE:

Casa piena di rifiuti, impossibile anche camminare: donna con problemi respiratori portata all'ospedale di Torrette

Nel frattempo la stessa centrale operativa del 118 aveva provveduto a mettere in allarme l’elicottero che si trova a Fabriano dotato di personale specializzato per questo tipo di recuperi in montagna. In pochi minuti l’elicottero sarebbe giunto dalle parti del Poggio e invece il personale del 118, intervenuto sul posto assieme ai vigili del fuoco e ai volontari della Croce Gialla di Camerano, era riuscito a raggiungere la donna che nonostante il volo era cosciente e collaborativa. Una volta stabilizzate le condizioni di salute, grazie anche alla presenza del personale medico e infermieristico del 118, la 42enne è stata trasportata in codice rosso al pronto soccorso di Torrette. Nell’impatto la donna ha riportato una lesione al bacino, da valutare invece eventuali traumi interni dovuti proprio alla caduta.

Ultimo aggiornamento: 10:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA