Lancia l'involucro dal finestrino: i poliziotti recuperano la marijuana e ne trovano ancora a casa. Giovane arrestato ma pena subito sospesa

Mercoledì 29 Luglio 2020
Lancia l'involucro dal finestrino: i poliziotti recuperano la marijuana e ne trovano ancora a casa. Giovane arrestato ma pena subito sospesa

ANCONA - Alle due di questa notte durante il consueto controllo del territorio da parte delle "bianco celesti" , transitando per piazza Rosselli, una Volante notava un'auto di piccola cilindrata che alla vista della Polizia accelerava bruscamente imboccando via De  Gasperi. Alla Volante non sfuggiva questa manovra, né tantomeno il fatto che dal finestrino posteriore veniva gettato un involucro.

LEGGI ANCHE:

Donna azzannata da branco i cani randagi: i vicini li affrontano con mazze e petardi

Raggiunta via De Gasperi la Volante riusciva a fermare l'autovettura e procedeva al controllo degli occupanti che risultavano essere tre giovani italiani. In particolare l'attenzione veniva attratta dall'occupante il sedile posteriore che si mostrava agitato. Contestualmente un'altra Volante della Polizia si metteva alla ricerca di ciò che era stato gettato dal finestrino;  immediatamente  veniva rinvenuto in mezzo alla strada il pacchettino buttato che  si presentava come un involucro in cellophane  contenente marijuana del peso complessivo di circa 6 grammi.

I poliziotti dopo aver fatto una rapida indagine e compreso chi fosse l'autore , estendevano il controllo anche all'abitazione di quest'ultimo dove rinvenivano 3  barattoli in vetro chiusi ermeticamente e contenenti  rispettivamente 
altra marijuana dal peso complessivo di circa 57 grammi , 4 grammi e 2 grammi e tutto l'occorrente per il  confezionamento dello stupefacente. Alla luce di quanto sopra i poliziotti traevano in arresto il giovane di 24 anni. Nel ponmeriggio l'udienza di convalida dell'arresto  con la condanna a 6 mesi con pena sospesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA