Gimbo Tamberi non tradisce: il 2.25
vale un posto in finale agli Europei

Venerdì 1 Marzo 2019
Gimbo Tamberi non tradisce: il 2.25 vale un posto in finale agli Europei

GLASGOW – Gianmarco Tamberi non tradisce e conquista, con qualche errore ma senza troppi patemi, la qualificazione per la finale di salto in alto ai campionati Europei indoor di Atletica in corso a Glasgow.
L’atleta anconetano, che con i 2,32 saltati in casa è il primo delle classifiche europee, ha saltato senza errori 2,16 e 2,21, scavalcando l’asticella a 2,25 al secondo tentativo. Poi ha commesso due errori a 2,28, ma ininfluenti: il 2,25 valeva già un posto negli otto della finale. Per Jimbo l’appuntamento è domani alle 19.

La pedana è pazzesca, una delle migliori per le mie caratteristiche - dichiara Tamberi - e quindi domani non avremo scuse... mi piace mettermi un po’ di pressione addosso! L’unico salto che ho veramente sbagliato è stato il 2,25 alla prima prova, l'ho voluto forzare un po’. È stata una giornata particolare perché fino alla fine non sapevamo con che misura si potesse andare in finale. Eravamo indecisi se saltare o non saltare a 2,28, dopo il 2,25, perché a quel punto ero terzo in classifica e la probabilità che tutti gli altri potessero farcela a 2,28 era molto bassa. E infatti ci siamo praticamente fermati, dicendoci che se ci fosse stato bisogno l'avremmo saltato alla terza prova. Sensazioni? Qualificazione e finale non c’entrano nulla, di solito nel primo turno faccio sempre tanta fatica. So che in finale si avranno sensazioni molto più positive. Oggi mi sentivo molto rilassato, molto tranquillo... quindi fly down per ora, e domani fly high”.

Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento