Controlli anti-alcol. Ritirata la patente a due automobilisti ubriachi. Si salva con una multa un centauro

Domenica 16 Febbraio 2020
Controlli anti-alcol. Ritirata la patente a due automobilisti ubriaci. Si salva con una multa un centauro
ANCONA  -  Su circa trenta automobilisti controllati mentre rientravano a casa dai luoghi della movida tre non hanno superato il test dell'etilometro a cui li hanno sottoposti la scorsa notte i poliziotti delle Volanti. Un anconetano di 35 anni, fermato verso l'una di notte in piazza Rosselli, era stato notato mentre usciva da un parcheggio adiacente ad un bar, sbandando vistosamente con la sua utilitaria. Già recidivo per due volte per lo stesso reato l’uomo, che evidenziava un tasso alcolemico quasi tre volte superiore al limite consentito, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza e gli è stata ritirata la patente. Sanzionata anche la passeggera che era con lui per lo stato di ubriachezza in cui versava. Alle 2.30 un altro automobilista anconetano di 55 anni è stato fermato mentre zigzagava pericolosamente guidando il suo suv in via Marconi. Ancora più pesanti le sanzioni contestate all'automobilista, visto che l'etilometro ha evidenziato un tasso alcolemico superiore a quattro volte il consentito: patente ritirata e sequestro del mezzo. Anche un 23enne di origini campane, alla guida di una moto, aveva un tasso alcolemico di poco superiore ai limiti di legge (0,7 grammi per litro): per lui, una sanzione amministrativa. Ultimo aggiornamento: 12:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA