Il suo grande impegno nella lotta alla fibrosi cistica: si è spento a 65 anni dopo una lunga malattia il dottor Vincenzo Massetti

Venerdì 16 Aprile 2021
Vincenzo Massetti

ANCONA - Dopo una lunga malattia si è spento a 65 anni Vincenzo Massetti: l'ospedale e tutto il mondo del volontariato piangono la scomparsa del segretario regionale della Lifc (Lega italiana fibrosi cistica).

LEGGI ANCHE:

Addio al professor Pino Cuscito, storico insegnante dell'Ipsia: stroncato da un malore a 73 anni

 

Vincenzo Massetti era un uomo di grande cultura e impegno sociale, artista e regista per la compagnia Efesto Theatre, lascia la figlia Giulia e le tante persone in ogni settore che gli volevano bene. «Era un uomo fantastico, una vita dedicata con grande impegno e dedizione al volontariato - ricorda Michele Caporossi, d.g. degli Ospedali Riuniti -. È stato tra i fautori del trasferimento dell'unità operativa per la fibrosi cistica dal Salesi all'ospedale regionale».

Unità fondata dal dottor Gagliardini e poi gestita dal dottor Cipolli al pediatrico, ora coordinata a Torrette dal dottor Tavio, direttore della Divisione di Malattie infettive, e dalla responsabile, la dottoressa Benedetta Fabrizzi. All'ospedale faceva parte del Comitato di partecipazione dei cittadini alla tutela della salute, presieduto dalla dottoressa Maria Rita Materazzi, nell'ambito del quale ha partecipato all'elaborazione di importanti atti aziendali, tra cui il regolamento per la disciplina delle attività di volontariato.

«Era un personaggio molto attivo, capace, intelligente: una grave perdita», è il commosso saluto della dottoressa Materazzi. Coordinatore del progetto Donaction con la Regione Marche, finalizzato a sensibilizzare gli studenti alla donazione degli organi, il dottor Massetti è stato per 30 anni un punto di riferimento anche a livello nazionale per la Lega Italiana Fibrosi Cistica, di cui era segretario regionale. Con la sua determinazione ha combattuto per portare ai massimi livelli la professionalità e le cure delle persone affette da questa malattia.

Ultimo aggiornamento: 17:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA