Cittadella, furto al maneggio. Danni e fuga con (pochi) soldi

Lunedì 22 Novembre 2021
Cittadella, furto al maneggio. Danni e fuga con (pochi) soldi

ANCONA - Un bottino di poco più di 300 euro e una scia di danni: è il bilancio del furto al maneggio Asd Cavalieri della Cittadella. A fare l’amara scoperta ieri mattina alle 8 è stata la responsabile Annarita Delle Vergini, entrata per dare da mangiare ai cavalli (la struttura la domenica è chiusa).

 

 

«Quando sono arrivata la porta della club house e dell’ufficio erano sfondate a calci - racconta -, si vedevano i segni delle pedate e nell’ufficio era tutto sottosopra. Hanno preso da una cassetta circa 300 euro in contanti  e hanno provato ad aprire le due porte in cui si trova la selleria. Non hanno toccato nulla lì dentro».  Il colpo potrebbe essere avvenuto nella notte: «C’erano le luci accese - prosegue - e credo che siano entrati scavalcando dalla Cittadella. I cancelli e il portone esterno erano intatti. Finché non sono entrata nell’edificio non mi sono accorta di nulla». Paura per gli animali: «Mi sono subito preoccupata per i cavalli. Per fortuna stanno bene». Sul posto ieri mattina gli agenti della questura con gli esperti della Scientifica che hanno fatto i rilievi e preso le impronte. «Purtroppo - si rammarica Annarita - il maneggio non ha telecamere, è un edificio storico e metterlo in sicurezza non è semplice».
t. s. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA