Furbetti dei rifiuti
​C'è anche un ragazzino

Domenica 22 Marzo 2015
polizia municipale controlli cassonetti rifiuti
ANCONA - Solo nell’ultima settimana il nucleo ambientale della Polizia municipale ha redatto 18 verbali per l'errato conferimento dei rifiuti nei cassonetti. Sabato in via Pergolesi gli agenti hanno sequestrato un cartone di documenti abbandonato da un dentista ben al di fuori dei contenitori della carta. Libero professionista che è stato immortalato anche dalla telecamera di sorveglianza montata in zona. Nei guai anche un rigattiere questa volta in via Fornaci Comunali che nonostante la telecamera non ha esitato a liberarsi di un divano, una poltrona delle sedie ed una scarpiera. Anche in questo caso l'uomo è stato ripreso dalla telecamera e nei prossimi giorni verrà convocato nel comando della Polizia municipale dove gli agenti si dicono pronti a contestargli altri episodi. Sempre nella giornata di sabato il nucleo ambientale ha provveduto a sequestrare nei pressi di un cassonetto dei rifiuti decine di libri appartenenti ad un minore che è già stato identificato. A rispondere del gesto verranno citati i genitori del ragazzo. Con l'entrata in funzione delle telecamere di sorveglianza in qualche maniera il fenomeno degli abbandoni selvaggi è diminuito soprattutto dalle parti della Baraccola, nella zona degli Archi, in via Pergolesi, in via del Carmine e lungo la strada che conduce a Sappanico. Posti definiti sensibili dove gli interventi di Anconambiente per il recupero del materiale abbandonato risultano in calo. Le multe oscillano tra i 154 euro per il conferimento errato nei cassonetti per arrivare ai quasi 200 euro nel caso di abbandono selvaggio. Ultimo aggiornamento: 23 Marzo, 08:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA