Forum sulle nuove sostanze psicotrope
Sono un flagello tra le fasce più giovani

Venerdì 25 Maggio 2018
Forum sulle nuove sostanze psicotrope Sono un flagello tra le fasce più giovani

ANCONA - Le nuove sostanze psicoattive al centro del convegno che si è svolto martedì scorso all’auditorium Montessori dell’Università Politecnica delle Marche. Nomi eccellenti al tavolo di confronto sull’epidemiologia, farmaco- tossicologia e legislazione di queste nuove sostanze molto in voga tra il mondo adolescenziale. Tra i relatori Roberta Pacifici, Direttore del Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto di Sanità di Roma, Sabrina Molinaro, coordinatore Espad dell’Istituto di Fisiologia del Centro Nazionale delle Ricerche di Pisa, Rocco Signorile, della Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute, Francesco Busardò, professore aggregato di Medicina Legale dell’Università Sapienza di Roma, Simona Pichini, Direttore Unità di Farmacotossicologia del Centro Nazionale Dipendenza e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità ed Enrico Marinelli, professore associato di medicina legale dell’Università Sapienza di Roma. Nel corso del convegno si è sottolineato come queste sostanze siano un problema a livello delle fasce più giovani. I dati Espad 2016 dicono infatti che il 12% degli studenti tra i 15 ed i 19 anni ha fatto uso di queste nuove sostanze psicoattive (il 32,4 % di cannabis). Il 2% degli studenti hanno inoltre dichiarato di ave assunto in più occasioni delle sostanze a loro sconosciute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA