Ancona, finanzieri a caccia di evasori. Paghe gonfiate e affitti in nero

Sabato 19 Ottobre 2019
Ancona, finanzieri a caccia di evasori. Paghe gonfiate e affitti in nero
ANCONA - Negli ultimi tre mesi il Comando provinciale della Guardia di Finanza ha messo in campo un capillare controllo economico-finanziario del territorio. In particolare, i reparti delle Fiamme Gialle hanno eseguito in provincia circa 900 controlli. Scoperti 33 lavoratori senza contratto o pagati con somme “fuori busta”, di cui 2 minori, e denunciati 3 datori di lavoro, su 230 interventi in materia di lavoro; individuati 63 venditori abusivi; rilevati 14 casi di affitti “in nero”; sequestrati 500mila articoli contraffatti o non sicuri; identificate 40 persone nel corso di accertamenti sui flussi di denaro canalizzati tramite “money transfer” su 25 interventi eseguiti; intercettati oltre 200mila euro non dichiarati al porto e l’aeroporto, con dodici violazioni riscontrate in materia di movimentazione transfrontaliera di capitali e con il sequestro di oltre 22.000 euro.

Macerata, maxi frode dell'Iva nel commercio ​di auto di lusso: arresti e sequestri

Negli scali eseguiti 282 controlli in materia di Cites (convenzione di Washington sul commercio internazionale di specie a rischio di estinzione), con la denuncia di due soggetti. Denunciate 3 persone per il possesso di sostanze stupefacenti e sette segnalate alla Prefettura.

Manovra, dal cuneo fiscale al carcere per gli evasori: scontro su quota 100 © RIPRODUZIONE RISERVATA