Ancona, esplosione di luci in centro: comincia ufficialmente lo show di Natale

Ancona, esplosione di luci in centro comincia lo show di Natale
Ancona, esplosione di luci in centro comincia lo show di Natale
di Michele Rocchetti
4 Minuti di Lettura
Sabato 26 Novembre 2022, 02:30

ANCONA «Un ritorno alla normalità dopo due anni drammatici», lo ha definito il sindaco Mancinelli. Ma anche una luce tra tante ombre che restano anche dopo l’uscita dal girone infernale del Covid, tra i venti di guerra dall’est e la burrasca della crisi economica. Con le vie e le piazze della città prova a splendere anche la speranza che ad Ancona ha molte sfaccettature. Quella di un centro che è a caccia di un rilancio, quella dell’immagine del capoluogo che prova a rendersi più attrattivo, quella del commercio che attende uno scatto vitale dallo shopping natalizio. Per tutto questo assume sostanza e significato l’inizio di BiANCONAtale.

Si parte

È previsto per oggi pomeriggio lo start alla lunga stagione di Natale organizzata dal Comune. Alle ore 18, dal palco di piazza Roma il sindaco Mancinelli darà il via all’accensione ufficiale delle luci natalizie in città e quelle che decorano il grande albero che campeggia al centro di corso Garibaldi. Si annuncia un grande show di luci, colori e suoni con effetti a sorpresa condotto da Maurizio Socci che inviterà sotto i riflettori due voci anconetane spesso impegnate in Italia e all’estero: Cecilia Sordoni (corista e cantante più volte al fianco di Andrea Bocelli a altri artisti) e Lorenzo Bon (interprete swing, jazz e blues, la voce italiana di Frank Sinatra).

Le iniziative

A Piazza Cavour Natale è già arrivato, con la ruota panoramica e con la pista di pattinaggio, il Xmas Village e le casette di legno del mercatino che apriranno i battenti oggi. E sempre oggi prende il via il programma delle visite guidate natalizie, alla scoperta del centro storico illuminato per le feste. Messo a punto dalla Direzione turismo del Comune, prevede anche l’apertura di siti poco noti o anche inediti, incluso lo Studentato Buon Pastore di via Fanti, Palazzo Camerata, Palazzo Baldi, con la sua mostra di cimeli risorgimentali, la Sinagoga, il Bastione San Paolo e la chiesa del Gesù. Primo atto oggi con la visita al quartiere San Pietro (replica in programma sabato 17 dicembre). Si prosegue il 3 dicembre (replica il 7 gennaio) con la visita all’Ancona protagonista degli eventi del Risorgimento da piazza del Plebiscito alla mostra di Palazzo Baldi in piazza Stracca. Il 10 dicembre, appuntamento unico per la visita al Monte Cappuccini, al Bastione San Paolo, faro e strutture difensive e domenica 11 alle 10 visita all’Ancona ebraica e alla Sinagoga (tutti gli appuntamenti sono alle 16 all’Edicola IAT di piazza Roma eccetto quello dell’11 dicembre che è di domenica alle ore 10). Per le visite, a cura di guide turistiche professionali, il Comune si è avvalso della collaborazione di l Fai Marche, l’Erdis Marche, Comunità ebraica, Deputazione di storia patria e Istituto Storia Marche 900. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti con prenotazione obbligatoria all’Edicola IAT di piazza Roma fino all’esaurimento dei posti disponibili (chiamare il 3392922855, oppure via email: edicola.iat@comune.ancona.it).

Per restare aggiornati sul programma di biANCONAtale da quest’anno si può utilizzare il QR CODE stampato su manifesti e locandine oppure visionarlo sul sito del Comune e sulla pagina facebook. A disposizione dei visitatori anche quest’ anno parcheggi gratuiti e agevolati, facili da raggiungere grazie al potenziamento del servizio di trasporto pubblico, navette e trenino natalizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA