Ancona, devastazioni alla Vescovara
Ladri come vandali per mille euro

Sabato 30 Gennaio 2016
Indaga ora la polizia

OSIMO - Poco meno di mille euro di bottino ma ben oltre i diecimilia di danni. E' la scia di devastazione che una banda di balordi, cinque o più persone, nella notte di ieri si è lasciata dietro dopo un raid durato alcune ore nel complesso sportivo al quartiere Vescovara.
Secondo una prima stima da parte della polizia che ora indaga sull'accaduto grazie anche ad alcuni filmati, i malviventi sarebbero entrati in azione intorno alle 3,30. Un raid devastante che ha toccato in ordine i locali della piscina, dell'impianto di calcio a cinque e del poligono di tiro (con uffici annessi). Raid terminato solo qualche ora dopo, pare intorno alle 5.30.
I balordi si sono fatti strada a colpi di mazza sfondando pareti, porte e infissi. 
Una scia di devastazione dicevamo quella che si sono lasciati alle loro spalle alla ricerca di denaro e materiali vari.
In tutto sono stati rubati poco meno di mille euro tra fondi cassa trovati nei vari uffici e in un bar. Danni invece moltissimi, in certi casi sono state sfondate in sequenza addirittura tre pareti per poter accedere ad ulteriori spazi alla ricerca spasmodica di qualcosa da rubare.
Per fortuna solo nell'ultima tappa non sono riusciti a fare bottino, ovvero al poligono di tiro dove i malviventi non sono riusciti né a prelevare l'eventuale denaro in cassa né ad arrivare alle munizioni e armi alle quali si erano poi interessati. 
Alla fine, scattati gli allarmi in serie, la fuga dalla parte della zona del laghetto sportivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA