Crolla la falesia, paura al tramonto
Un’altra frana nella zona del Trave

Crolla la falesia, paura
al tramonto; un’altra frana
nella zona del Trave
ANCONA -  La falesia del Trave torna a far paura. Una frana si è staccata ieri verso le 19.30 ed ha attirato l’attenzione di quanti ancora erano sulla spiaggia di Mezzavalle. Le foto ricordo della giornata hanno avuto come intruso la nuvola bianca che si è alzata nell’area del Trave. 

Il crollo non ha avuto conseguenze anche eprché avvenuta in una zona lontana e interdetta alla balneazione, ma ha riacceso inevitabilmente l’attenzione su una delle zone più a rischio della baia. Due anni fa si erano staccati macigni dal costone vicino allo scoglio di Caldarola, tra il Trave e Mezzavalle, e anche in quell’occasione in spiaggia non c’erano bagnanti e le barche alla fonda si tenevano a distanza di sicurezza. Il boato di ieri sera richiama dunque l’attenzione di tutti i frequentatori della zona di Mezzavalle a rispettare i divieti e a non sostare sulle aree a rischio crolli indicati anche in spiaggia.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 12 Agosto 2018, 06:45 - Ultimo aggiornamento: 06:45