Broker finanziario annuncia il suicidio
all’amico, soccorso nella sua casa

Broker finanziario annuncia
il suicidio all’amico
Soccorso nella sua casa
ANCONA - Ha mandato un sms inquietante a un amico lontano che, temendo il peggio, ha subito attivato i soccorsi. Nel messaggio aveva minacciato propositi suicidi il broker finanziario di circa 40 anni che è stato raggiunto dai carabinieri e dal 118 prima che potesse compiere qualche gesto di autolesionismo. Quando i militari e il personale infermieristico di Torrette, insieme ai militi della Croce Rossa, si sono presentati nella sua abitazione nella zona delle Grazie, l’uomo era da solo, seduto su una poltrona. Nulla in casa faceva presagire a un gesto estremo, tuttavia l’agente finanziario sembrava psicologicamente provato e per giunta il contenuto dei messaggi inviati all’amico, residente in un’altra regione, lasciavano intendere la volontà di togliersi la vita lanciandosi dalla finestra. Per precauzione e per capire quanto profondo fosse il suo stato di malessere, gli operatori del 118 hanno deciso di accompagnare l’uomo al Pronto soccorso di Torrette per un colloquio con gli specialisti. Sembra che i motivi del disagio siano dovuti a difficoltà economiche. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 12 Gennaio 2018, 08:15 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2018 12:07

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO