Nottambuli multati, arrivano anche gli steward anti-ressa nei mercati: controlli rafforzati

Venerdì 16 Aprile 2021
Nottambuli multati, arrivano anche gli steward anti-ressa nei mercati: controlli rafforzati

ANCONA  - Mentre il comitato per l’Ordine pubblico studia nuove strategie anti-contagio e il Comune ingaggia steward per far rispettare le distanze nei mercati appena riaperti, di notte c’è chi gira violando il coprifuoco come niente fosse. I carabinieri del Norm di Ancona ne hanno beccati tre, di questi nottambuli senza giustificazione.

LEGGI ANCHE:

«Siamo stati a casa di un amico», ma sono le 2,30 della notte: scatta la maxi multa. Stangata per 9 ragazzi

 

Il primo è stato un 20enne di Falconara sorpreso giovedì sera alle 23 in via Buozzi, mentre alle due di notte è toccato a un 48enne di Legnano (Mi) e un 30enne di Orbassano (To), entrambi domiciliati ad Ancona, fermati durante un posto di controllo in via De Gasperi da una pattuglia del radiomobile. Il falconarese, che era piedi, si è preso una multa da 400 euro, con lo sconto se pagherà subito, mentre gli altri due erano in auto e dunque la sanzione è aumentata fino a un terzo per l’utilizzo del veicolo.


Ieri mattina, proprio per gestire questa fase delicata dell’ultimo iglio prima delle riaperture, viceprefetto vicario Di Nuzzo ha presieduto in videoconferenza una riunione del Comitato provinciale dell’ordine e della sicurezza pubblica per l’analisi della situazione provinciale e per il periodico monitoraggio delle misure di contenimento. Alla riunione hanno partecipato i vertici provinciali delle Forze di polizia, il presidente della Provincia, l’assessore alla sicurezza e il comandante della Polizia locale del comune di Ancona. 


Il Comitato ha preso atto con favore dei dati sull’andamento dei servizi di controllo anticovid che sono stati svolti sul territorio nell’ultimo fine settimana: dal 9 all’11 aprile sono state controllate 3079 persone (con 30 contravvenzioni), e 816 esercizi commerciali. Si è deciso di intensificare i controlli nel fine settimana in particolare nelle città più grand, nelle località del litorale, nei parchi, centri commerciali e nei luoghi dove il miglioramento delle condizioni meteo potrebbe determinare maggiore affluenza. Quanto alla recente riapertura dei mercati settimanali, l’amministrazione comunale di Ancona ha previsto la presenza di steward, che assisteranno la Polizia locale nell’attività di controllo per evitare assembramenti. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA