Ancona, controlli senza soste
Sei denunce per guide in stato d'ebbrezza

Venerdì 20 Settembre 2019
ANCONA - Continua imperterrito il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ancona guidati dal Maggiore Fabio Ibba. Dispiegate 17 pattuglie più di 150 persone identificate e 47 veicoli controllati.

La massiccia task force posta in essere quotidianamente dai Carabinieri di Ancona ha il duplice scopo da un lato di scoraggiare eventuali predoni, soprattutto, nelle ore serali notturne che possano violare l’intimità delle abitazioni dei cittadini e dall’altro quello di insistere nella prevenzione e nell’educazione stradale.

A tal proposito dalla giornata di ieri si celebra la settimana europea della Mobilità Sostenibile e tra i vari argomenti rientra quello della sicurezza stradale. È proprio in virtù di questo importante compito l’Arma dei Carabinieri ha tra le sue mission quello di vigilare sul rispetto del codice della strada e del guidare sicuri. Testimonianza di quanto sopra detto sono gli incessanti controlli, con relative sanzioni, per chi si pone alla guida in stato di ebrezza o a seguito dell’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope, nonché l’utilizzo alla guida di apparecchi telefonici
Solo per dare piccoli dati statistici nel corso delle ultime settimane sono state contravvenzionate più di 10 persone per l’utilizzo alla guida di apparecchi telefonici e denunciate alla competente autorità giudiziaria 6 persone per guida in stato di ebrezza, tra questi numerosi casi causanti incidenti stradali con feriti.
  Ultimo aggiornamento: 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA