Musica in piazza alle 2,30 della notte, la polizia stacca la musica: multato il bar della movida

Martedì 21 Settembre 2021
Controlli della polizia in piazza del Papa

ANCONA - Musica ad alto volume alle 2,30 della notte, oltre l’orario consentito: multato un locale di piazza del Papa. È il terzo ad essere sanzionato da luglio, sempre per i decibel in eccesso. Stavolta, a finire nel radar della polizia, è il caffè bistrot La Dama. Il blitz è scattato lo scorso weekend, nella notte tra sabato e domenica.

 

Gli agenti della Squadra Volante della questura dorica si trovavano in centro per un’attività di controllo sulla movida, disposta dal questore alla luce del ritorno in città della gran parte degli anconetani dalle ferie e dalle località di villeggiatura. 


Attorno alle 2,30 gli agenti, attirati dalla musica ad alto volume, si sono presentati nel bar La Dama per effettuare un accertamento. Avevano notato, infatti, che il locale trasmetteva la musica attraverso uno stereo con una cassa acustica posizionata sull’uscio della porta d’ingresso. Il tutto ben oltre l’orario limite consentito, la mezzanotte nei giorni feriali e l’una nel weekend, come previsto dal regolamento acustico comunale. Per questo i poliziotti, nell’immediatezza, hanno ordinato al titolare del locale di stoppare la musica.

 
Ieri, il personale della Squadra Amministrativa e di Sicurezza della questura dorica, ricevuta l’informativa dai colleghi delle Volanti, ha provveduto a sanzionare in via amministrativa il titolare del caffè bistrot: gli è stata contestata una multa da 516 euro. Stesso provvedimento era stato adottato la sera del 22 luglio scorso nei confronti di altri due pub che diffondevano musica ad alto volume oltre l’orario lecito. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA