Irregolari nel territorio, scattano le espulsioni. Nei guai anche un cittadino del Pakistan ricercato

Sabato 29 Gennaio 2022
Irregolari nel territorio, scattano le espulsioni. Nei guai anche un cittadino del Pakistan ricercato

ANCONA - Proseguono i controlli disposti dal Questore di Ancona, volti a contrastare ogni forma di irregolarità sul territorio cittadino e manifestazioni di degrado urbano.

Nei giorni scorsi, in risposta alle recenti richieste di presenza di residenti e esercenti, la Squadra Amministrativa e di Sicurezza della Questura di Ancona ha effettuato controlli amministrativi ad alcuni esercizi commerciali, ubicati sia nella zona del centro città che in zona Piano di concerto con personale dell’U.P.G.S.P. della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine Napoli.

Nel corso di un controllo della Squadra Amministrativa e di Sicurezza, un avventore presente all’interno di un locale, F.A., di 38 anni, cittadino del Pakistan risultava ricercato dal terminale in dotazione alle forze dell'ordine.

L'uomo veniva pertanto accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione, dove si riscontrava la sua irregolarità sul territorio nazionale. Per questo motivo, il personale operante procedeva a notificare decreto di espulsione e ad emettere provvedimento del Questore di trattenimento passaporto e obbligo di firma in attesa di rimpatrio, con volo dedicato.

 

Nel corso dei predetti controlli sono stati rintracciati anche altri due due cittadini nordafricani, con precedenti di polizia. L’Ufficio Immigrazione, dopo aver accertato la loro irregolarità sul territorio nazionale li ha sottoposti alla procedura dell’espulsione.

Analogamente è stato notificato dall’Ufficio Immigrazione un ordine di allontanamento dal territorio nazionale nei confronti di un cittadino comunitario, originario del nord-Europa, segnalato alla Questura per i suoi comportamenti molesti.

Inoltre, personale della Polizia di Stato ha eseguito, negli scorsi giorni, un accompagnamento in frontiera (presso lo scalo aereo di Fiumicino) di un cittadino iracheno di circa 35 anni, in esecuzione di un provvedimento dell’unità Dublino del Ministero dell’interno. Il soggetto è stato quindi scortato fino da personale specializzato in Slovacchia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA