Ruba delle t-shirt in un negozio, i responsabili si accorgono e chiamano i carabinieri: 18enne denunciato

Lunedì 9 Agosto 2021
Controlli dei carabinieri

ANCONA - Ha tentato di rubare delle magliette in un negozio di abbigliamento: guai per un neomaggiorenne, denunciato dai carabinieri. Il fatto risale al pomeriggio di sabato quando il giovane è stato pizzicato dai responsabili dello store di corso Garibaldi mentre si impossessava di alcuni vestiti, nella speranza di non essere notato da nessuno.

 

Subito gli addetti alla sicurezza hanno contattato il numero unico d’emergenza 112 che ha sollecitato l’intervento dei carabinieri, intervenuti con una pattuglia della caserma di via Piave. Arrivati nel negozio, i militari hanno prontamente individuato e sottoposto a un controllo il diciottenne. Dalla perquisizione è spuntata fuori tutta la merce rubata: dagli scaffali aveva prelevato una serie di t-shirt, per un valore complessivo di un centinaio di euro, senza pagarla alle casse. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata interamente al negozio. Nei confronti del diciottenne, invece, è scattata inevitabilmente una denuncia a piede libero per il tentato furto. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA