Stadio, niente sosta per i maxi concerti. Tutti sui bus navetta, due linee gratuite. Parcheggio chiuso al Del Conero. E il 26 c'è Vasco Rossi

Il parcheggio davanti allo stadio Del Conero
Il parcheggio davanti allo stadio Del Conero
di Lorenzo Sconocchini
4 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Giugno 2022, 02:10 - Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 09:34

ANCONA - Finalmente, Ultimo. Il concerto del cantautore romano, previsto inizialmente il 30 giugno 2020 e rinviato due volte per l’emergenza Covid, porterà domani sera allo stadio del Conero la folla dei grandi eventi all’aperto. Si attendono circa 21mila spettatori per l’artista vincitore nel 2018 di Sanremo Giovani. Ieri i biglietti, con prezzi da 57,50 euro a 80,50, erano ancora disponibili su ticketone, ma solo nei settori dello stadio più lontani dal palco. Chi andrà al concerto, è bene che si organizzi con i bus navetta, come caldeggia il Comune, che ha organizzato un piano trasporto e viabilità, con due linee di navette gratuite andata e ritorno, con doppio capolinea alla stazione centrale e al Palaindoor. Sarà una prova generale per il concerto di Vasco Rossi del 26 giugno, quando sono attesi 34mila spettatori e sarà ripetuto lo stesso piano dei trasporti. Vediamo il piano.


In treno
Per chi arriva in treno, dalla stazione centrale di Ancona ci sarà la navetta della linea di colore blu a partire da mezzogiorno, con frequenza ogni 9’ fino alle 20,51, poco prima dell’inizio del concerto fissato per le 21. Chi pensa di muoversi in auto, sappia che non sarà possibile sostare al parcheggio dello stadio Del Conero, riservato a pullman, auto con permesso disabili e veicoli autorizzati. Per questo sono state individuate alcune aree o parcheggi dove lasciare l’auto e due linee di bus navetta (blu e rossa) che collegheranno questi hub per la sosta con il Del Conero. Altre aree, non servite da bus navetta, sono state individuate nei pressi dello stadio.
Le aree di sosta e i parking dove transiterà la navetta blu - da mezzogiorno ogni 9’ - sono quelle del cimitero di Tavernelle, del parcheggio degli Archi e di piazza D’Armi. La navetta blu farà il seguente percorso: stazione centrale (corsia lato alberghi), park degli Archi, via Giordano Bruno, piazza Ugo Bassi (park piazza D’Armi), via Torresi, via Tavernelle, via S. Giacomo della Marca (park Tavernelle 1), via Cameranense, Stadio. Le aree di sosta servite dalla navetta rossa (dalle ore 15,15, ogni 9’ fino alle 20,21) sono quelle davanti al Palaindoor alle Palombare, i parcheggi di piazza D’Armi, Valle Miano, via Ranieri, via Galileo Galilei, e dell’Università di Monte Dago. 
Il percorso della linea rossa parte dal Palaindoor, proseguendo da via della Montagnola (park piazza D’Armi), via Torresi, piazza Ugo Bassi, viadotto della Ricostruzione, via Martiri della Resistenza (park ex-Mattatoio e Valle Miano), Asse nord sud, uscita Università, via Bersaglieri d’Italia – via Salvador Allende (park Tavernelle 2 e 3), via Cameranense, Stadio. «Per chi proviene da Sud - fa presente il Comune – sarà possibile utilizzare per parcheggiare la zona commerciale a Sud dello stadio Del Conero». Al termine del concerto sarà garantito lo stesso percorso delle navette «fino esaurimento dell’utenza».


La polizia locale
Il Comandante della Polizia Locale, Liliana Rovaldi, ha emesso un’ordinanza che disciplinala circolazione nell’area dello stadio e dintorni. «Saranno impegnati nelle zone interessate dal flusso del traffico e del pubblico - informa il Comune - circa 50 agenti della Polizia Locale, circa 30 addetti della Protezione Civile e 10 ausiliari del traffico». I primi divieti di sosta nell’area dello stadio scatteranno già dalle ore 8 di domani mattina e resteranno in vigore fino al termine del deflusso, mentre già dal primo pomeriggio ci saranno modifiche alla viabilità nei pressi dello stadio, che interesseranno tratti della via Cameranense, della strada di Passo Varano e via Filonzi. Per agevolare il deflusso, dalle ore 22 sono previste delle chiusure sull’asse Nord Sud (svincolo direzione di marcia via Primo maggio, all’altezza del comando della Finanza) in via Primo maggio (all’altezza dello svincolo con la statale) e in base al traffico eventualmente anche in via Albertini, dalla mezzanotte, all’altezza della rotatoria di via Primo maggio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA