Ladro scoperto da un anziano, si dà alla fuga in bici: preso dai carabinieri. Nello zaino un bottino da 60mila euro

Mercoledì 29 Dicembre 2021
I carabinieri con la refurtiva recuperata

ANCONA – Ha tentato un furto in un appartamento di Collemarino di Ancona, ma gli è andata male: il ladro è stato arrestato dai carabinieri, nella notte scorsa. Tutto ha inizio dalla segnalazione di un anziano che intorno alle 4 si è svegliato udendo dei rumori sospetti provenire dal piano inferiore: qualcuno aveva appena provato a forzare la porta finestra della cucina ma, non appena il padrone di casa si è svegliato, si è subito dileguato nel buio facendo perdere le proprie tracce.

È stata così avvisata la centrale operativa dei carabinieri di Ancona che ha inviato una pattuglia del Radiomobile in via Ponte Manarini, alla ricerca del malvivente. Meno di 5 minuti dopo, i militari hanno sorpreso quello che poi è risultato essere il ladro che, dopo aver lanciato sulla strada una mountain bike nuova, con un balzo aveva scavalcato la recinzione del cancello, a poca distanza dall’abitazione dell'anziano che aveva dato l'allarme. Il ladro, accorgendosi della presenza dei carabinieri, è salito sulla bici appena rubata per darsi ad una precipitosa fuga, percorrendo la strada in senso contrario.

Nel breve inseguimento in retromarcia, il malvivente è stato placcato in corsa. A finire in manette, un 23enne nordafricano, con precedenti per furto: abita vicino a Foligno, in Umbria, ma era in trasferta ad Ancona “per lavoro”: ai carabinieri, infatti, ha dichiarato di trovarsi in zona per effettuare alcuni lavori di carpenteria in un cantiere edile non meglio precisato. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di un considerevole bottino, quantificato in quasi 60mila euro: nel suo zaino c'erano dispositivi informatici, gioielli e un orologio Rolex d'oro, senza dimenticare la bici di ultima generazione rubata per darsi alla fuga. Dagli accertamenti è emerso che i gioielli erano stati rubati nella notte stessa da un'abitazione di una coppia di anziani residenti a Collemarino, a cui sono stati riconsegnati i preziosi, ricordi di una vita, prima ancora che si accorgessero del furto. Anche il loro appartamento, infatti, era stato saccheggiato mentre dormivano: non si sono accorti di nulla. Stamattina il ladro, in tribunale, ha patteggiato 2 anni e 6 mesi di reclusione: il giudice ha anche emesso nulla osta per l'espulsione dall'Italia.

Ultimo aggiornamento: 14:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA