Ancona, giovane rischia di morire
per choc anafilattico da antibiotico

Reazione all'antibiotico, choc
anafilattico. Giovane rischia
di morire davanti ai genitori
ANCONA - Ha rischiato di morire per una fortissima reazione allergica a un antibiotico. A salvargli la vita ci ha pensato l’equipaggio del 118 che ha subito compreso la gravità della situazione e l’origine del problema e con specifici farmaci ha contrastato lo choc anafilattico in corso. La paura è stata enorme per un ragazzo statunitense di trent’anni in visita ad Ancona. E’ andato in crisi respiratoria sotto gli occhi della gente, ieri attorno alle 13, mentre passeggiava lungo corso Garibaldi in compagnia dei genitori che hanno avuto la prontezza di lanciare l’allarme nel momento in cui il figlio ha cominciato a manifestare sintomi preoccupanti, come un gonfiore al collo sempre più evidente e un principio d’asma. Non appena hanno visto l’insegna luminosa della farmacia Valla, d’istinto sono entrati e hanno chiesto aiuto. Provvidenziale è stato l’intervento del medico 118 che, coadiuvato dai volontari della Croce Rossa, ha riconosciuto la patologia e ha somministrato le cure del caso, a base di adrenalina, farmaci antistaminici e cortisone. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marted├Č 23 Ottobre 2018, 03:15 - Ultimo aggiornamento: 23-10-2018 17:39

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO