Allunga le mani e accarezza il lato B di una ragazza: scoperto e denunciato il molestatore del bus

Mercoledì 5 Maggio 2021 di Federica Serfilippi
I carabinieri sono intervenuti sull'autobus

ANCONA - Una scusa per avvicinarsi a una ragazza mai vista prima, il rifiuto di lei a intrattenere la conversazione e poi le mani allungate verso il lato b della vittima. È stato denunciato con l’accusa di violenza sessuale una 55enne tedesco residente ad Ancona.

LEGGI ANCHE:

Schianto tra due auto, una si ribalta e finisce in un campo. Quattro feriti, uno portato all'ospedale dall'eliambulanza

 

 

Le molestie sono riferibili al pomeriggio della scorsa domenica, in piazza Rosselli,  Le molestie sono riferibili al pomeriggio della scorsa domenica, in piazza Rosselli, ma le formalità di rito per notificare la denuncia all’uomo sono state espletate ieri. 


Le indagini lampo sono state condotte dai carabinieri della Compagnia di Ancona, intervenuti immediatamente dopo la segnalazione fatta dalla ragazza, una 24enne che abita nel capoluogo dorico. Spaventata e sotto choc, domenica attorno alle 17 ha chiamato il 112 affermando di essere stata palpeggiata da uno sconosciuto mentre attendeva il bus nel piazzale antistante la stazione ferroviaria. Da quanto denunciato dalla parte lesa, il 55enne – palesemente ubriaco – le si sarebbe avvicinato con una scusa, probabilmente per chiedere delle informazioni. La giovane, trovandosi di fronte uno sconosciuto non totalmente lucido a causa dell’alcol ingurgitato nelle ore precedenti, ha cercato di troncare sul nascere la conversazione.

La ragazza avrebbe rimediato, però, solo le molestie sessuali. In una attimo, stando alla ricostruzione dell’accaduto, il tedesco ha allungato le mani verso il sedere della 24enne per poi darsi a un brevissima fuga. In un baleno, sono intervenute sul posto le pattuglie dell’Arma per ricostruire l’accaduto e fermare la persona segnalata. Il 55enne, vista l’andatura barcollante dettata dall’alcol, non si era allontanato da molto dal luogo dove aveva adescato la ragazza. Una volta identificato, è stato anche perquisito: addosso i militari operanti gli hanno trovato un grammo di hashish e per questo è partita la segnalazione in prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. È stato anche sanzionato per ubriachezza molesta. Ieri, ha concluso i guai giudiziari legati ai fatti avvenuti domenica pomeriggio con la denuncia fatta scattare per violenza sessuale. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA