Un branco di cinghiali avvistato a Torrette. E lupi scatenati ad Offagna

Venerdì 2 Ottobre 2020
Un branco di cinghiali avvistato a Torrette. E lupi scatenati ad Offagna

ANCONA - Cinghiali a due passi da una scuola elementare in quel di Torrette mentre i lupi nelle ultime 48 ore hanno sbranato capre e pecore a ridosso del centro di Offagna.

LEGGI ANCHE:

Una famiglia vive in casa con il giardino assediato da un branco di lupi: «Fate qualcosa»

 
La natura si riprende i suoi spazi ma i pericoli per la collettività di certo non mancano. Da un paio di giorni a questa parte i residenti di via Saragat hanno notato un paio di cinghiali andare a spasso lungo una sorta di camminatoio che collega la zona in questione con il Parco del Gabbiano a Torrette. Una zona dove passano decine di bambini cosi come i residenti.

È stata proprio la direzione scolastica dell’istituto comprensivo Ancona Nord, fanno sapere dalla Provincia, a mettersi in contatto con la Polizia Provinciale che ha effettuato un intervento in zona ma dei cinghiali ovviamente non c’era traccia. Gli agenti hanno però potuto individuare che parte della rete di recinzione della scuola era stata divelta. Rete che verrà sistemata dal personale del comune. Sta di fatto che in zona la paura non manca sopratutto tra i residenti che in più di una circostanza si sono ritrovati faccia a faccia con i cinghiali che sono arrivati al punto di andare a rovistare nei pressi dei cassonetti dell’immondizia.

Paura che non manca neppure dalle parti di Offagna a pochi metri dal centro abitato dove martedì e mercoledì notte si sono registrati degli assalti da parte di lupi. Nel giro di 48 ore sono state sbranate 4 pecore una capra un cucciolo di alpaca e ferito gravemente un esemplare adulto. Nell’elenco degli animali uccisi anche polli e galline. Non è la prima volta che i lupi vengono avvistati in zona. Nei giorni scorsi segnalazioni si erano avute a Polverigi, ad Agugliano lungo il Vallone di Offagna e dalle parti dell’Abbadia. Animali che si spostano con una certa facilità non solo nel cuore della notte ma anche in pieno giorno. La riprova l’avvistamento fatto da un operatore agricolo che si è ritrovato due lupi a pochi metri dal mezzo che stava guidando lungo un campo non lontano dal casolare sempre ad Offagna dove si è avuta la strage degli animali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA