Ancona, bimba nata dal seme congelato
può avere il cognome del papà morto

Bimba nata dal seme
congelato può avere
il cognome del papà morto
di Maria Teresa Bianciardi
ANCONA - Un figlio ha il diritto di avere il cognome del padre, anche se è stato concepito dopo la sua morte con una fecondazione artificiale. Lo ha deciso la Cassazione che si è espressa in favore di una donna rimasta vedova e che era in causa con il Comune di residenza. L’ufficio Anagrafe si è rifiutato di registrare la bambina come figlia di due genitori e di assegnarle il cognome del padre. Ha rinviato a un nuovo appello, stabilendo però già con questa sentenza della Prima sezione civile, l’obbligo per i giudici di merito «di rettificare un atto non compilato correttamente».
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 16 Maggio 2019, 10:27 - Ultimo aggiornamento: 10:27