Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dipendenti e clienti senza mascherina, blitz della polizia: scattano i sigilli al bar, chiuso per 5 giorni

La polizia ha provveduto alla chiusura del bar
La polizia ha provveduto alla chiusura del bar
1 Minuto di Lettura
Sabato 20 Novembre 2021, 15:15 - Ultimo aggiornamento: 21 Novembre, 10:31

ANCONA – Dipendenti e clienti (molti dei quali con precedenti penali) senza mascherina e nessun cartello indicante la normativa anti-Covid. Per queste ragioni la polizia ha chiuso un bar lungo la Flaminia, in zona Palombella. Lo stop è di 5 giorni.

È il risultato dei controlli disposti dal questore Cesare Capocasa, finalizzati al rispetto nella normativa Tulps sui locali pubblici. Ieri sera la squadra amministrativa e di sicurezza della Polizia di Stato di Ancona ha provveduto a chiudere per 5 giorni il locale in questione. Il titolare 42enne non aveva predisposto alcuna misura anti-Covid e i dipendenti non usavano la mascherina. Non erano stati apposti cartelli indicanti il numero massimo di persone e nella sala sul retro c'era un assembramento di clienti (molti dei quali sono risultati con precedenti penali e di polizia) tutti senza dispositivi di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA