Ancona, al Museo Omero presentato il libro tattile della banca d'Italia «La Banconota dei sensi»

Ancona, al Museo Omero presentato il libro tattile della banca d'Italia «La Banconota dei sensi»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Ottobre 2019, 13:05

ANCONA - Bankitalia pubblica un libro tattile e il prototipo lo ha presentato al Museo Tattile Omero di Ancona. Si chiama «La Banconota dei sensi, tocca con gli occhi, guarda con le mani. Le caratteristiche grafiche e di sicurezza delle banconote della serie Europa». Nel volume della Banca d'Italia ci sono testi in braille sovrascritti in nero e immagini stampate a rilievo che spiegano l'origine dell'euro, la scelta dei simboli, le caratteristiche della sicurezza della cartamoneta. Tirato inizialmente in una cinquantina di copie, sarà consultabile nelle principali filiali di Bankitalia e presso musei e istituzioni come il Museo Omero di Ancona, dove tra l'altro oggi è stato presentato il prototipo.

«È un libro per tutti, vedenti e non vedenti - hanno detto le due curatrici Tiziana Torres e Alessia Lorieri, dipendenti di Bankitalia -, si parte all'euro come strumento di pagamento, poi si si analizza l'uso dei simboli come portali (apertura), ponti (collegamento) e stelle, i dispositivi di sicurezza. È uno strumento di responsabilizzazione del cittadino, ma anche di inclusione». La frase "tocca con gli occhi, guarda con le mani" fa riferimento «all'incontro tra due mondi, due diverse sensibilità».

Un'iniziativa che rientra tra gli obiettivi, fissati già nel Piano strategico 2014-2016, - ha ricordato Gabriele Magrini Alunno, direttore della sede di Ancona di Bankitalia - «di valorizzazione delle diversità, di genere, anagrafica, di abilità, di competenze e esperienza, indicate come valore aziendale».

L'Istituto ha un diversity manager, supportato da un Gruppo Sostegno Inclusione, ha varato iniziative per l'integrazione dei dipendenti con disabilità visiva, «coinvolti in attività più ampie di quelle tradizionali, adattate e modulate per esaltarne le diverse abilità».
Alla presentazione presenti anche rappresentanti della Lega del Filo d'oro e i ragazzi di due scuole di Ancona, che poi, muniti di mascherine, hanno potuto fare un percorso sensoriale sul libro e su altri materiali forniti dalla Banca d'Italia, come riproduzioni di antiche tavolette e di banconote di lire ed euro in rilievo, modellini di Palazzo Koch e degli elementi architettonici usati per i vari tagli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA