Un uomo si fa male al Passetto
i soccorsi pagano l’ascensore

Sabato 11 Agosto 2018
Un uomo si fa male al Passetto i soccorsi pagano l’ascensore

ANCONA - È successo ieri pomeriggio. Un equipaggio della Croce Gialla, chiamato per un soccorso al Passetto, ha dovuto pagare il biglietto per utilizzare l’ascensore. Per fortuna il ferito - scivolando su uno scoglio ha preso una brutta botta alla spalla che gli ha provocato una lussazione- non era grave. Una volta caricata la barella nell’ascensore, non c’è stato verso di farlo partire. Dal momento che in zona non c’era alcun addetto di Conerobus, l’azienda che gestisce l’ascensore, è partita una telefonata al centralino. Laconica la risposta: in assenza del personale per scendere immediatamente è necessario pagare il biglietto. Cosa che è stata fatta dagli operatori della Croce Gialla. Che una volta arrivati in spiaggia, si sono accorti che il ferito non c’era più: senza attendere i soccorsi era salito a piedi. È stato poi accompagnato in ospedale.

Ultimo aggiornamento: 21:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA