Amata dai familiari e dagli allievi, grande cordoglio per la scomparsa della professoressa Giuliana Cavezzali

Giuliana Cavezzali
Giuliana Cavezzali
1 Minuto di Lettura
Martedì 29 Dicembre 2020, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 18:33

ANCONA -  Grande cordoglio in città per la morte della prof Giuliana Cavezzali.  Prima di alunni e colleghi, tra coloro che piangono la sua scomparsa c’è la famiglia che le è sempre stata vicina e l’ha amorevolmente accudita fino alla fine prima in ospedale e poi in una struttura di cure a bassa intensità.  "Nostra zia - raccontano le nipoti Benedetta e Lorenza - viveva da un anno in pianta stabile a Bologna a casa nostra con nostro papà, suo fratello Umberto. Dopo  essere andata in pensione, aveva acquistato un'abitazione a Bologna, proprio per stare accanto ai  propri cari, alternando periodi tra quest’ultima residenza e la casa di Ancona per circa 20 anni. Zia Giuliana era legatissima a noi e a suo fratello, eravamo noi la sua famiglia che le ha dimostrato tutte le  attenzioni possibili.  E così l’hanno adorata  gli allievi che l’hanno avuta come insegnante e anche maestra di vita".  Come da volontà della prof, i familiari hanno dato l’incarico di rendere pubblica la notizia della sua morte solo ad esequie avvenute.  Nei prossimi mesi ci sarà una messa di suffragio ad Ancona anche per tenere vivo il grande vuoto e gli affetti che la prof ha lasciato in città. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA