Ancona, allarme dopo la fine della love story: «Vuole uccidersi». Ma lei sorprende i poliziotti: «Non ci penso proprio»

Giovedì 30 Gennaio 2020
Ancona, allarme dopo la fine della love story: «Vuole uccidersi». Ma lei sorprende i poliziotti: «Non ci penso proprio»

ANCONA - Il falso allarme arrivato da un’abitazione per una donna che minacciava il suicidio per una delusione d’amore: all’arrivo di poliziotti l’innamorata respinta era sì sofferente per le pene d’amore, ma non aveva la minima intenzione di togliersi la vita.

LEGGI ANCHE:
Trecento alberi abbattuti con la motosega: devastato il viscioleto dell'azienda vinicola

Arrestato con la cocaina due volte in tre giorni: condannato il pensionato spacciatore

Gli agenti in servizio nel settore nord della città martedì, alle 15,28, hanno ricevuto una chiamata dalla centrale operativa: un utente segnalava al 113, che la sua ex aveva manifestato, a suo dire, intenzioni suicide non rassegnandosi alla fine del loro rapporto. Fatti i primi accertamenti, i poliziotti sono arrivati nell’abitazione di quella donna, trovandola in casa, dove era tranquillamente in compagnia di una sua amica. Ha confermato di star male per la love story finita, ma diceva anche di non aver mai pensato, neanche lontanamente, a gesti estremi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA