Alcol a fiumi: allarmi a raffica nella notte
Sbronzo al party finisce in ospedale

Alcol a fiumi: allarmi a raffica
nella notte. Sbronzo al party
cade e finisce in ospedale
ANCONA - Notte di eccessi e di alcol a fiumi. Tra un drink e l’altro c’è chi ha perso i sensi, chi, stordito e senza più forze, si è steso a dormire per strada, chi nella baldoria è caduto ed è finito all’ospedale con un trauma cranico. Sabato sera super impegnativo per gli operatori del 118, costretti a interventi a raffica per soccorrere giovani e non alle prese con i postumi di sbronze da paura. 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Giugno 2018, 05:35 - Ultimo aggiornamento: 05:35