Ecco il BiAnconatale, emozioni e sogni ma niente maxi raduni: «Nessun evento statico, evitiamo assembramenti»

Giovedì 25 Novembre 2021 di Massimiliano Petrilli
Prove tecniche per l'albero in piazza Roma

ANCONA - L’emozione di respirare l’aria natalizia, il sogno di poter partire dal Natale per un grande ripartenza. Auspici e desideri confezionati con il fiocco rosso del BiAnconatale, il cartellone di eventi ed appuntamenti allestito dal Comune in collaborazione con sponsor e categorie commerciali. Lo start è fissato per sabato quando all’imbrunire ci sarà l’accensione del grande albero di Natale con un emozionante videomapping sul palazzo dell’Orologio di piazza Roma, luminarie e attrazioni luminose per bambini, l’apertura del mercatino di Natale in piazza Cavour e corso Garibaldi, la possibilità di pattinare sul ghiaccio in piazza Cavour. 

 


La grande stella cometa allestita in piazza Pertini guiderà nel percorso i visitatori che potranno ammirare anche la slitta di Babbo Natale con le renne (finte) mentre altri Babbi Natale, orsi nel loro igloo, e l’affascinante cappello delle fiabe e altre curiosità, cattureranno l’attenzione di più piccoli. Ma nessuna cerimonia, nè orario fissato nè luogo preciso per lo start così da evitare assembramenti. «Non ci saranno spettacoli o iniziative statiche bensì itineranti nei vari punti della città così da evitare quegli assembramenti che in questo momento storico non ci possiamo permettere» ha sottolineato il vicesindaco Pierpaolo Sediari presentando il cartellone degli eventi assieme all’assessore Stefano Foresi, la dirigente al Turismo Roberta Alessandrini, la comandante della Polizia locale Liliana Rovaldi, i rappresentanti delle categorie economiche e degli sponsor tra cui Leroy Merlin che, come lo scorso anno, addobberà l’abete di piazza Roma. «Con molti sforzi e grazie all’aiuto dei privati siamo riusciti ad allestire questo BiAnconatale - ha aggiunto Sediari - per favorire anche le attività commerciali, che hanno un estremo bisogno di ripartire, e creare un clima di festa natalizio. Ma raccomandiamo sempre il rispetto delle regole e delle normative di sicurezza». La manifestazione si svolgerà nell’osservanza delle regole anti-Covid, con obbligo di mascherina e divieto di assembramento, presenza di steward.


Un regalo lo chiede già ai cittadini la comandante Rovaldi: «Usate il più possibile i posteggi e le navette gratuite messi a disposizione per favorire una circolazione sempre migliore. Noi ci auguriamo di dover fare solo un’opera di prevenzione, ma se gli utenti non ci daranno una mano le sanzioni saranno inevitabili». La comandante nei punti cruciali della città farà svolgere servizio a 40-45 vigili nei giorni feriali («chiudendo anche alcuni uffici»), 20-25 nei giorni festivi («il doppio rispetto ad altri periodi dell’anno»). «Già da sabato il posteggio degli Archi sarà gratuito - ha ricordato Foresi - poi nei giorni festivi sosta senza ticket anche al Traiano, Cialdini e Umberto I. Attivate anche le navette gratuite in partenza dal Piano, dal posteggi scambiatore dii Tavernelle e dagli Archi». In servizio anche il trenino turistico con il suo giro circolare piazza Cavour, Viale, Passetto, corso Amendola e piazza Cavour.

In piazza Cavour ad accogliere i visitatori ci sarà sia l’arco con il 2022 che un altro arco luminoso «così da vivere emotivamente questo periodo in una città che accoglie e protegge» come sottolineato ricordato dalla Alessandrini. La pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Cavour fino al 22 dicembre sarà aperta nei giorni feriali (15.30-24), il sabato e la domenica (10.30-24) mentre dal 23 dicembre al 6 gennaio aperta tutti i giorni (10.30-24). Tra le attrazioni anche un piccolo luna park nel canalone di piazza Cavour che in piazza Pertini. I più piccoli potranno consegnare agli elfi le letterine nelle casette di Babbo Natale in piazza Roma e piazza Pertini. Babbo Natale sull’autobus storico sarà in giro per la città ogni sabato e domenica fino a Natale tra il centro, corso Amendola e al Piano. Il programma vedrà anche animazioni itineranti dedicate ai bambini, musica itinerante, cori gospel, cantori della Pasquella e street band in centro e al Piano. Mnetre il cuore della città sarà allietata dalla filodiffusione con le musiche di Radio Santa Claus direttamente dalla Lapponia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA