Addio Velia, per 30 anni nel chiosco di piazza Cavour: vero punto di ritrovo per un'intera generazione di ragazzi

Lunedì 29 Marzo 2021
Addio Velia, per 30 anni nel chiosco di piazza Cavour: vero punto di ritrovo per un'intera generazione di ragazzi

ANCONA  - Ancona piange la scomparsa di Velia Ionna 85 anni, titolare per oltre un trentennio assieme al marito Gino del chiosco all’angolo tra piazza Cavour e corso Stamira. Un locale che la donna ha gestito con successo dal 1967 al 1997, un vero e proprio punto di ritrovo per un’intera generazione di ragazzi che proprio a piazza Cavour sono cresciuti.

 

Un locale che tra la metà degli anni Settanta e i primi anni Ottanta era anche punto di aggregazione di un movimento politico giovanile riconducibile alla sinistra anconetana. Nel 2014 i giovani di allora si sono dati appuntamento proprio davanti al chiosco per una rimpatriata con Gino e Velia. Amata e benvoluta da tutti per i suoi modi di fare gentili e garbati, Velia sapeva benissimo come trattare i tanti ragazzi che frequentavano il locale per poi rimanere nei paraggi grazie anche alle tante sedie e ai tavoli a disposizione della clientela. Ricoverata da giorni all’Inrca di Ancona, Velia Jonna per un problema improvviso si è spenta nell’arco di 24 ore gettando nello sconforto il marito Gino, 91 anni il prossimo 5 aprile, i figli Alberto ed Enrico e sua moglie Sonia. 


In lacrime la nipote Lucrezia, e le tante persone che in questi anni hanno avuto la fortuna di conoscere questa donna sempre disponibile ad aiutare il prossimo. Una famiglia legata alla ristorazione, basti pensare che il figlio Enrico con la moglie Sonia e con l’aiuto di Stefano per anni sono stati i proprietari del Bounty, storico locale in via Trieste frequentato da tanti ragazzi tra gli anni Ottanta e Novanta. Era anche la meta di numerosi studenti universitari. La notizia della scomparsa di Velia Ionna in poche ore ha fatto il giro della città gettando nello sconforto chi aveva avuto modo di conoscere questa donna dal cuore d’oro. I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 15,30 alla chiesa si Santa Maria Liberatrice a Posatora.

 

Ultimo aggiornamento: 14:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA