Addio all’avvocato appassionato di politica: i socialisti piangono la morte di Capriolo

Domenica 23 Febbraio 2020
Addio all’avvocato appassionato di politica: i socialisti piangono la morte di Capriolo

ANCONA - Addio all’avvocato con la passione della politica. È scomparso a 64 anni Alfonso Maria Capriolo, avvocato cassazionista, Socialista da sempre, ex assessore provinciale alla Cultura, presidente del Sistema museale della Provincia, segretario regionale del Psi, presidente del circolo “Pietro Nenni”. «Alla fine di gennaio di quest’anno, nonostante fosse provato fisicamente, ha avuto la forza di organizzare un bel convegno su Nenni, coinvolgendo tanti ragazzi, e la posa della Pietra d’inciampo per Vittoria Nenni ad Ancona il 26 gennaio. Grazie Alfonso. Non ti dimenticheremo» scrive in un post la Fondazione e la famiglia Nenni che «si stringono in un forte abbraccio» alla moglie Marina Maurizi.

LEGGI ANCHE:

Travolta da un'auto e scaraventata lontano: ragazza di 20 anni perde la memoria

«Alfonso Capriolo è stato un socialista autentico, ricco di idee di valori, di libertà e di futuro - lo ricorda Enzo Giancarli, consigliere regionale ed ex presidente della Provincia che chiamò Capriolo in Giunta - Animato da una grande aspirazione per giustizia sociale e la liberazione umana. Con queste caratteristiche non poteva fare che bene l’assessore, ed è stato infatti un assessore capace, serio, efficace nelle sue azioni. Alla famiglia, alla moglie Marina, a tutti compagni socialisti - conclude Giancarli - le mie più sentite condoglianze per la perdita di Alfonso che io ho avuto come assessore, come compagno e come amico». «La morte del compagno Alfonso Capriolo è una notizia terribile ed inaspettata, un dolore enorme - afferma Ivo Costamagna, segretario provinciale Psi Macerata - Alfonso era persona speciale prima ancora che un vero socialista. Una persona intelligente, colta, generosa e sempre pronta a mettersi a disposizione. Un militante ed un dirigente che sapeva guardare al futuro traendo insegnamento dalla storia migliore del movimento socialista».

© RIPRODUZIONE RISERVATA